PALIMPSEST BELLINZONA

Teatro Sociale Bellinzona

Un’installazione sonora e coreografica di Nicole Seiler

concezione: Nicole Seiler
testo dell’audiodescrizione: Séverine Skierski
voce: Margherita Saltamacchia
danza: Camilla Parini
musica: Patricia Bosshard
sviluppo applicazione: App3Null GmbH
traduzione: Gianfranco Helbling
produzione: Cie Nicole Seiler in coproduzione con Arsenic Lausanne e Far° festival des arts vivants Nyon, 2020
con il contributo di: Ville de Lausanne, Etat de Vaud, Pro Helvetia, Loterie Romande, Fondazione Ernst Göhner
internet: www.nicoleseiler.com

Ingresso libero, senza prenotazione
durata circa 15 minuti
Per scaricare l'applicazione vai qui: https://www.palimpsest-app.ch/?lang=switch

Un palinsensto è una pergamena che è stata scritta, cancellata e scritta nuovamente. Con il passare del tempo il testo cancellato riappare sotto quello nuovo tanto da poter essere a sua volta decifrato. Come un palinsesto pure un luogo racconta una storia a strati, da quello più recente a quelli più antichi che man mano riaffiorano, spesso del tutto inattesi. Succede anche al Teatro Sociale Bellinzona, che nei suoi quasi 175 anni di vita ha visto storie stratificarsi una sull'altra, dall'abbattimento delle mura di cinta della città per permetterne la costruzione al lockdown della primavera 2020, che inaspettatamente e improvvisamente lo ha svuotato di artisti, di spettatori e di storie.
È a questa idea di storia che si racconta per strati successivi che si rifà “Palimpsest Bellinzona”, l’installazione sonora e coreografica realizzata dalla celebre coreografa svizzera Nicole Seiler per il Teatro Sociale Bellinzona. Con il progetto “Palimpsest” Seiler esplora in diverse location il potenziale poetico del linguaggio dell’audiodescrizione. In una serie di installazioni sonore geolocalizzate il pubblico diventa attore del movimento, proiettato suo malgrado sul palco di un teatro effimero. Nel contesto della pandemia dovuta al corona virus nella primavera del 2020 Nicole Seiler ha immaginato una serie speciale di "Palimpsest", in 7 teatri diversi, con lo scopo di ricreare il legame, rotto dal lockdown, fra interpreti, teatri e pubblico. Uno di questi teatri è il Sociale di Bellinzona. In ogni teatro protagonista in assenza è un danzatore o una danzatrice con una relazione particolare con quel luogo.
Nicole Seiler per l’installazione sonora “Palimpsest Bellinzona” ha collaborato con due artiste ticinesi. La performer Camilla Parini ha interpretato coreograficamente il ricordo del Teatro Sociale Bellinzona. Le sue coreografie, riprese in video, sono state tradotte nel linguaggio dell’audiodescrizione e intrecciate con strati diversi della storia del nostro teatro, per essere infine lette dall’attrice Margherita Saltamacchia. Tutte le persone coinvolte nella realizzazione di "Palimpsest Bellinzona" hanno lavorato a distanza, da casa.
Due elementi che non possono ricongiungersi a causa del confinamento lo fanno dunque per sovrapposizione: la danzatrice, intimamente abitata da un luogo che non può fisicamente animare, e il luogo reale, cioè il Teatro Sociale, che è anche l’unico luogo in cui l’installazione sonora può essere ascoltata. Il presente dell’interprete e il presente del luogo s’incorporano l’uno nell’altro grazie all'audiodescrizione scritta da Séverine Skierski e musicata da Patricia Bosshard. Il luogo, che riecheggia della presenza della danzatrice, e la danzatrice, che riecheggia della presenza del luogo, si fondono. La danza diventa museale, riflesso di un’epoca, traccia vivente di un periodo indimenticabile delle nostre vite.
Per fruire della pièce sonora "Palimpsest Bellinzona" è sufficiente scaricare gratuitamente l’app di Palimpsest sul proprio smartphone. La si può asoltare a qualsiasi ora del giorno e della notte, perché si svolge tutta fuori dal teatro ed è sempre disponibile: basta avere uno smartphone e delle cuffie audio o degli auoricolari. Ma attenzione: si tratta di un’installazione geolocalizzata, si può ascoltarla soltanto nelle immediate vicinanze del Teatro Sociale Bellinzona!



Come procedere per ascoltare “Palimpsest Bellinzona”:
  1. Munisciti di uno smartphone (iOS o Android) e di cuffie audio o auricolari.
  2. Vai al sito www.palimpsest-app.ch e scarica l’applicazione.
  3. L’app ti chiede di autorizzare la geolocalizzazione: rispondi “oui” affinché tutto funzioni correttamente.
  4. Scegli “Bellinzona”. Una volta scaricati i dati non è più necessario un collegamento internet.
  5. Puoi iniziare: vai al punto di ascolto indicato sul piano. Per far partire la lattura clicca su ►. L’ascolto dura circa 15 minuti.
  6. Per ulteriori indicazioni sulla storia del Teatro Sociale Bellinzona clicca su +