Pirandello pipistrello

Pirandello pipistrello
Sab, 13/01/2018 - 20:45

di Ferruccio Cainero su musiche di Danilo Boggini
con: Ferruccio Cainero
musiche dal vivo: Danilo Boggini
produzione: Ferruccio Cainero e Krishan Krone, 2017
PRIMA ASSOLUTA

«Il mio Luigi Pirandello è un uomo buono, ma - come dice sua madre - è troppo intelligente. La serva è uscita e la moglie gli chiede di portare giù le immondizie. Lui, rapito dai suoi pensieri, non lo fa. Lo fa la moglie Antonietta. E, mentre scendono le scale scarsamente illuminate del palazzo romano dove abitano, lui le svolazza intorno, confondendola con i suoi ragionamenti. Come sempre nel suo pensiero c'è qualcosa di oscuro e inquietante: fa pensare al volo di un pipistrello. Eppure gli basterebbe così poco per essere una farfalla. O forse è una farfalla. Chi la vede pipistrello? Beh, certo questo è un Pirandello come lo immagino io, al punto che, per chiarire questa mia narrazione, a volte devo perfino raccontarvi di me e di come questo personaggio sia sorto nella mia fantasia. Buffo, no? Diciamo pirandelliano. Come le musiche composte da Danilo Boggini, anch’esse pirandelliane, dissonanti, ma appassionate e melanconiche, come un tango che rida di se stesso». (Ferruccio Cainero)
www.ferrucciocainero.ch
www.facebook.com/boggini.accordion