Personal Interpretation of Dance

Personal Interpretation of Dance
Giov, 24/11/2016 - 20:45

di Filippo Armati e Maria Vlasova
con: Maria Vlasova, Filippo Armati
e con gli ospiti: Elena Boillat, Nunzia Tirelli, Lorena Dozio e Alessia della Casa
ideazione: Filippo Armati
tracce sonore: Gioacchino Balistreri
light design: Rosario Ilardo
PRIMA ASSOLUTA

“Personal Interpretation of Dance” è un progetto di mediazione promosso da RESO (Reseau Danse Suisse) in collaborazione con il DECS (Divisione della Cultura del Cantone Ticino) attraverso il fondo Swisslos, e in collaborazione con Teatro Sociale Bellinzona - Bellinzona Teatro, LAC, Teatro Foce, Performa festival, Lo Studio e LitroCentimetro

Prezzi: tariffa C
Acquista i biglietti

“Personal Interpretation of Dance”, il nuovo lavoro che il coreografo e danzatore bellinzonese Filippo Armati crea con la danzatrice russa Maria Vlasova, nasce come un progetto di mediazione nell’ambito della danza contemporanea. Per la prima assoluta al Teatro Sociale gli ospiti dello spettacolo sono alcuni dei protagonisti della danza della Svizzera italiana: una bella occasione per ritrovarsi tutti assieme, artisti e pubblico, a sottolinerare il nuovo slancio che sta vivendo la danza contemporanea in Ticino. “Personal Interpretation of Dance” è il primo progetto di mediazione promosso in Ticino da RESO (Reseau Danse Suisse) in collaborazione con il DECS (Divisione della Cultura del Cantone Ticino) attraverso il fondo Swisslos, e in collaborazione con Teatro Sociale Bellinzona - Bellinzona Teatro, LAC, Teatro Foce, Performa festival, Lo Studio e LitroCentimetro.
"Personal Interpretation of Dance" vuole interrogare le basi della danza contemporanea, la sua pertinenza oggi e proporre alcune chiavi di lettura. In scena saranno presentati alcuni diversi approcci possibili, con cui il pubblico si potrà confrontare. Chi ha una certa dimestichezza con la disciplina potrà scegliere quale approccio risponde meglio alla sua sensibilità, chi è meno esperto potrà farsi accompagnare in un percorso di avvicinamento a questo linguaggio. Con l'ideatore dell’opera, Filippo Armati, e con Maria Vlasova, ci sono in scena degli ospiti particolari, che nelle diverse fasi di presentazione del progetto cambiano ogni volta. Per la prima assoluta al Teatro Sociale gli sopiti sono alcuni professionisti ticinesi della danza: Elena Boillat, Nunzia Tirelli, Lorena Dozio e Alessia della Casa, che cercano di dare una visione personale del mondo della danza. I temi trattati sulla scena mirano a interrogare il pubblico su ciò che tradizionalmente si sa a proposito della danza, e su quanto si sia evoluta l’idea della danza in questi ultimi vent’anni. Attraverso questa modalità di discussione si apriranno le porte per un dialogo più ampio, che toccherà temi molto distanti dalla danza in senso stretto, per dimostrare che temi molto diversi possono essere ad essa pertinenti.