L'ingegner Gadda va alla guerra

L'ingegner Gadda va alla guerra
Mer, 09/02/2011 - 20:45
Con il sostegno di: 

logo amb

(o della tragica istoria di Amleto Pirobutirro)

da Carlo Emilio Gadda e William Shakespeare
di e con FABRIZIO GIFUNI

Regia: Giuseppe Bertolucci
Luci: Cesare Accetta
Scene: Nicola Rubertelli

Fabrizio Gifuni si confronta con la strabiliante lingua e il lucido pensiero di Carlo Emilio Gadda, uno dei più grandi e originali scrittori del ‘900, mettendo in scena un monologo che affianca tra loro i “Diari di guerra e di prigionia”, in cui l’autore descrive la propria esperienza personale al fronte durante la prima guerra mondiale, e l’esilarante “Eros e Priapo”, un divertente scritto-referto tipicamente gaddiano sulla psicopatologia erotica del ventennio fascista.

I due racconti, intercalati con citazioni dall’Amleto di Shakespeare, tracciano la rotta di un viaggio che conduce fino ai giorni nostri.

“L’ingegner Gadda va alla guerra” presenta la vicenda umana dell’ingegnere-scrittore lombardo, facendola emergere dai suoi romanzi come una biografia sotterranea. Gadda ne risulta come un Amleto novecentesco, con la sua malinconica solitudine, la sua ironia crudele, la sua refrattarietà verso la vita sociale; nemico a un mondo che gli è nemico, consapevole come il protagonista Pirobutirro della “Cognizione del dolore” della propria estraneità.

Dai “Diari” emerge tutto l’orrore dei terribili anni del primo conflitto mondiale, in cui Gadda matura il proprio rifiuto incondizionato e totale della guerra. “Eros e Priapo” assurge a vera e propria requisitoria contro ogni forma di dittatura di ieri e di oggi.
E, pur senza aggiungere una sola parola ai testi di Gadda, si ha a tratti l’impressione che Gifuni stia raccontando di qualcosa a noi molto più vicino e attuale…

Fabrizio Gifuni è strepitoso, restituisce appieno lo spessore, il tormento, il “corpo” della scrittura gaddiana, rendendola più immediatamente vicina. (Corriere della Sera)

Uno straordinario assolo in cui, con una mostruosa ricchezza di intonazioni e una partecipazione da far venire la pelle d’oca, Gifuni rivive gli inizi e la fine della vita di Gadda… in una serata emozionante di smarrimento e di presa di coscienza. (La Repubblica)

Video

Di seguito potete trovare due video relativi allo spettacolo.

http://www.youtube.com/watch?v=Lo7TsZ5NLVA

Aquista i biglietti online:

Ticket Corner