I FRATELLI KARAMAZOV

immagine dello spettacolo
Mar, 18/02/2020 - 20:45
Mer, 19/02/2020 - 20:45
Con il sostegno di: 

Raiffeisen

di Fëdor Dostoevskij
con Glauco Mauri, Roberto Sturno, Paolo Lorimer, Pavel Zelinskiy, Luca Terracciano, Laurence Mazzoni, Giulia Galiani e Alice Giroldini
regia Matteo Tarasco
produzione Compagnia Glauco Mauri Roberto Sturno - Fondazione Teatro della Toscana
internet www.mauristurno.it

Prezzi: tariffa A
Acquista i biglietti per il 18 febbraio
Acquista i biglietti per il 19 febbraio

Ambientato nell’Impero Russo di fine Ottocento, I fratelli Karamazov è il dramma spirituale che scaturisce dal conflitto morale tra fede, dubbio, ragione e libero arbitrio. La trama del romanzo si sviluppa attorno alle vicende dei membri della famiglia Karamazov e ai loro feroci conflitti, fino all'assassinio del capofamiglia Fëdor e al conseguente processo nei confronti del primogenito Dimitrij, accusato del parricidio. Dostoevskij ci conduce in un viaggio negli abissi oscuri dell’animo umano, descrivendo un mondo che perde i suoi referenti culturali e svilisce i valori etici più profondi, un mondo ove l’interesse personale diviene la mozione primaria d’ogni atto, ove trionfa il soddisfacimento sfrenato del desiderio. Glauco Mauri sottolinea che questa famiglia devastata da un odio che può giungere al delitto è un triste esempio della società odierna, dominata dall’incapacità di comprendersi. Tuttavia il grande poeta dell’animo umano Dostoevskij, anche da una terribile storia come questa, riesce a donarci bellezza e poesia.