Cezary va alla guerra

Cezary va alla guerra
Mar, 19/11/2019 - 20:45
Con il sostegno di: 

 

di Cezary Tomaszewski
con Michał Dembinski, Weronika Krowka, Oskar Malinowski, Bartosz Ostrowski e Łukasz Stawarczyk
regia Cezary Tomaszewski
drammaturgia Klaudia Hartung-Wojciak
testo Justyna Wasik
costumi Bracia (Agnieszka Klepacka e Maciej Chorazy)
luci Antoni Grałek
musiche Debussy, Händel, Moniuszko, Schostakowich
produzione Komuna Warszawa, 2017
internet https://komuna.warszawa.pl

Spettacolo in lingua polacca con sopratitoli in italiano e inglese
In collaborazione con il festival Culturescapes Basel

Prezzi: tariffa B
Acquista i biglietti

Fra musiche, balli e umorismo il regista e coreografo polacco Cezary Tomaszewski riflette su alcuni dei più radicati concetti patriottico-nazionalistici. Partendo dai suoi ricordi della visita di reclutamento di fronte alla commissione militare porta i suoi quattro attori accompagnati da una pianista in uno spogliatoio maschile ad esercitare i luoghi comuni e i meccanismi della mascolinità, del militarismo e dello Stato. La Süddeutsche Zeitung ha definito lo spettacolo «una serata più o meno omosessuale sul ruolo dell’esercito in Polonia, comprendente canti di guerra e “Stille Nacht”, condita da coreografie incredibilmente divertenti e da una risata tanto grassa quanto silenziosa sui ruoli maschili nella società e sulla mentalità postsocialista, dunque capitalista». Prodotto dalla Komuna Warszawa, una delle più importanti realtà della scena indipendente polacca, “Cezary va alla guerra” ha destato grosso scalpore in patria al debutto nel 2017, partendo poi per una lunga e trionfale tournée nei più importanti teatri e festival europei.