SI INAUGURA LA STRADA ALPINA DEI TEATRI STORICI

Il Teatro Sociale Bellinzona è uno dei membri fondatori della nuova Strada Alpina dei Teatri Storici, inaugurata sabato 26 novembre con una serie di eventi presso lo Stadttheater di Soletta. La Strada Alpina dei Teatri Storici è un itinerario storico-culturale e turistico che conduce ai più interessanti, belli e meglio conservati teatri storici della Svizzera e della Germania meridionale.

La nuova Strada Alpina è uno dei 12 segmenti della Strada Europea dei Teatri Storici, un itinerario in fase di realizzazione che condurrà, una volta completato fra circa un anno, attraverso tutto il continente. A lavori ultimati ogni segmento comprenderà una decina di teatri, in modo che sia possibile visitarli tutti in una settimana con un viaggio esclusivo attraverso la cultura teatrale del nostro continente.

La Strada Alpina dei Teatri Storici permette di ammirare le forme originarie dell’edilizia teatrale in Europa, dal teatro conventuale al teatro contadino, dal teatro a palchi al teatro da camera fino al Festspielhaus. Accanto al Teatro Sociale Bellinzona vi si incontrano ad esempio il teatro del convento benedettino di Ottobeuren del 1725 e il più antico teatro ancora esistente in Svizzera, lo Stadttheater di Soletta, costruito nel 1779 e oggetto recentemente di un pregevole restauro.

I 7 teatri storici che sono stati selezionati finora per la Strada Alpina dei Teatri Storici sono:

  • Bellinzona – CH: Teatro Sociale (1847)
  • Flintsbach – D: Volkstheater (1823)
  • Mézières – CH: Théâtre du Jorat (1908)
  • Monaco di Baviera – D: Kammerspiele (1901)
  • Monaco di Baviera – D: Prinzregententheater (1901)
  • Ottobeuren – D: sala teatrale dell’Abbazia benedettina (1725)
  • Soletta – CH: Stadttheater (1779)

Altri teatri si aggiungeranno alla lista nei prossimi anni.

PERSPECTIV e la Strada Europea dei Teatri Storici

La selezione dei teatri ammessi nella Strada Europea dei Teatri Storici è stata curata da PERSPECTIV - Associazione dei Teatri Storici d’Europa, un’associazione senza scopo di lucro con sede presso il Göthe Theater a Bad Lauchstädt (Germania) che lavora in collaborazione con 15 organizzazioni partner attive in 12 Stati europei.

La Strada Europea dei Teatri Storici propone veri gioielli architettonici che vanno dal Rinascimento alla fine del XIX secolo ed include circa 120 sale tra i 3000 teatri storici repertoriati in tutta Europa. Lo scopo dell’iniziativa è di promuovere questo unico ed eccezionale patrimonio europeo e di aumentarne le possibilità di visita e fruizione. PERSPECTIV cura pure una banca dati online nella quale vengono progressivamente inseriti e presentati i 3000 teatri storici del vecchio continente. Quello che è oggi il più grande progetto culturale europeo viene sostenuto dal Programma “Cultura” dell’Unione europea.

La prima parte della Strada europea, la Strada tedesca, è stata inaugurata nell'autunno del 2007. Da allora la Strada Europea dei Teatri Storici ha avuto una fortissima espansione ed evoluzione, anno dopo anno, estendendosi attraverso numerose strade nazionali, in quasi tutti i paesi europei. Raccontando la storia irripetibile della tradizione teatrale del nostro continente, dal Portogallo alla Russia, da Malta all'area baltica.

Il Teatro Sociale Bellinzona

Il Teatro Sociale Bellinzona è stato costruito fra il 1846 e il 1847 su disegno dell’architetto milanese Giacomo Moraglia, ed è stato restaurato fra il 1993 e il 1997 sotto la guida dell’architetto Giancarlo Durisch. Assieme al Théâtre L’Heure bleue di La Chaux-de-Fonds è uno dei due teatri all’italiana ancora rimasti in Svizzera ed è l’unico nel nostro Paese ad aver conservato la struttura a palchetti. Esso dispone di 331 posti a sedere.

Oggi il Teatro Sociale Bellinzona è proprietà della Città di Bellinzona, che ne ha demandato la gestione e la valorizzazione all’Ente autonomo di diritto comunale Bellinzona Teatro. Esso vi organizza da ottobre a maggio una stagione teatrale e musicale completa con una cinquantina di eventi e in luglio il festival Territori dedicato alle arti sceniche contemporanee.

Il riconoscimento del Teatro Sociale Bellinzona quale teatro di particolare interesse storico da parte di PERSPECTIV e il suo inserimento nel tratto di Strada Europea denominato Strada Alpina dei Teatri Storici è molto importante per la Città di Bellinzona e per il Teatro Sociale Bellinzona. Tale riconoscimento accresce infatti la visibilità sia dello storico edificio, sia del lavoro artistico e culturale del Teatro Sociale Bellinzona, mettendolo in rete con altri prestigiosi teatri di tutto il continente.

Ulteriori informazioni:
www.perspectiv-online.org
www.historic-theatres-route.eu