Arno Camenisch ospite del Teatro Sociale l'8 febbraio

Il romanzo "Sez Ner", ambientato su un alpeggio grigionese, è stato un caso letterario ed ha imposto il suo autore Arno Camenisch all'attenzione generale. Tanto che ora "Sez Ner" è letto anche nelle scuole. Il Teatro Sociale Bellinzona offre  l'occasione per avvicinare quel libro da un'altra prospettiva, approfondendone taluni aspetti. Mercoledì 8 febbraio alle 20.45 sarà infatti proposta al Teatro Sociale la riduzione scenica in lingua tedesca del romanzo di Camenisch, interpretata dall'attore Gian Rupf e dal celebre fisarmonicista Hans Hassler. Al termine dello spettacolo il Teatro Sociale, in collaborazione con l'editore Casagrande di Bellinzona, propone inoltre un incontro pubblico con Arno Camenisch. Sarà un'occasione per parlare con Camenisch del grosso successo che "Sez Ner" sta raccogliendo in questi mesi sul piano internazionale: è infatti stato inserito nell'antologia "Best European Fiction 2012" edita negli Usa ed un estratto è stato pubblicato in novembre nell' "Harper's Magazine" di New York. Ma la presenza di Camenisch a Bellinzona permtterà anche di chiedergli del suo nuovo lavoro, "Ustrinkata", che proprio in questi giorni viene presentato ufficialmente. Come per tutti gli spettacoli al Teatro Sociale le classi o i gruppi di allievi composti da almeno dieci studenti beneficiano dello sconto del 50% sul prezzo del biglietto. Prenotazioni presso Bellinzona Turismo, tel 825 48 18.