Camerata dei Castelli

Camerata dei Castelli

25 Nov 2014 - 20:45
1 Mar 2015 - 17:00
22 Mar 2015 - 17:00
dettagli >>
Sebalter

Sebalter

27 Nov 2014 - 20:45 dettagli >>
Männer

Männer

28 Nov 2014 - 20:45 dettagli >>
Giorgio Conte

Giorgio Conte

29 Nov 2014 - 20:45 dettagli >>

News

"Giappone oggi", un'occasione straordinaria

"Giappone oggi", un'occasione straordinaria

Nell'intervista che segue, realizzata per il quotidiano laRegione Ticino, il direttore del Teatro Sociale Bellinzona Gianfranco Helbling presenta la rassegna "Giappone oggi". Questa rassegna dal 4 al 12 novembre proporrà al Teatro Sociale tre spettacoli provenienti direttamente dal Paese del Sol Levante, fra musica, teatro e danza. Un evento straordinario per una realtà come Bellinzona, un'occasione unica per avvicinarsi alla produzione artistica contemporanea di una nazione in continuo fermento come il Giappone.

Novembre si apre con una settimana dedicata al Giappone

Novembre si apre con una settimana dedicata al Giappone

Tre eccezionali appuntamenti in una settimana per conoscere più da vicino l’arte e la cultura del Giappone contemporaneo. È un’occasione unica quella che propone dal 4 al 12 novembre il Teatro Sociale Bellinzona con il programma tematico “Giappone oggi”, un piccolo festival con produzioni e artisti che arrivano in esclusiva per il Ticino direttamente dal Paese del Sol Levante.

Prossimamente

Martedì, 25. Novembre 2014 - 20:45
Domenica, 1. Marzo 2015 - 17:00
Domenica, 22. Marzo 2015 - 17:00

La Camerata dei Castelli è un'orchestra composta da musicisti professionisti con sede a Bellinzona. Fondata nel 2013 dal suo direttore Andreas Laake
con il sostegno di Bellinzona Teatro, della Città di Bellinzona e di Bellinzona Turismo, la Camerata dei Castelli si è presentata con una formula nuova per il Ticino, integrando tra i musicisti professionisti dei giovani talenti ticinesi, ai quali offre anche la possibilità di esibirsi in veste di solista.

Classica Stagione: 2014-15
Giovedì, 27. Novembre 2014 - 20:45

Nel 2012, dopo 4 album e più di 300 concerti con i Vad Vuc, Sebastiano Paù-Lessi ha deciso di intraprendere la via da artista solista: scrive e incide canzoni nuove, alla ricerca di sonorità che gli permettano di trovare un equilibrio tra le sue radici folk, le sue composizioni poetiche e la sua energia sul palco.

2014-15 Stagione: Jazz Folk & Pop